Skip Navigation LinksHome page » Rassegna stampa » Protesi per il lato B, sono affidabili?
Protesi per il lato B, sono affidabili?
Lorenzetti risponde su Benessere e Salute
Il Professor Pietro Lorenzetti è intervenuto su Benessere e Salute per rispondere alla domanda di una lettrice.

Sono molto magra, senza curve, piuttosto androgina. Non mi lamento ma ho un cruccio, a fronte di una dignitosa seconda di seno il mio lato B è inesistente. Cosa posso fare per aumentare il volume? Ho sentito parlare delle protesi glutee, sono sicure? (Monica, 27 anni, Udine).


Risponde il Professor Pietro Lorenzetti, specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica a Roma e Catania.
Le protesi glutee sono fatte di gel coesivo di silicone, ossia quello stesso materiale usato per protesi al seno, che mantiene una forma stabile e definitva. Ne esistono di varie misure e proiezione, per scegliere quella con il profilo più adatto al fisico della paziente. Vengono inserite tramite una piccola incisione nel solco tra i glutei e posizionati all'interno del muscolo grande gluteo, per garantire una non visibilità e palpabilità. L'intervento, se effettuato da un chirurgo esperto, può dare dei risultati eccezionali! Il tutto può essere completato con un lipofilling, asportando grasso da altre parti del corpo e rimodellando armonicamente il contorno del gluteo. L'operazione ha una durati di circa 40 minuti e termina con una medicazione compressiva. La cicatrice è situata nella piega intraglutea e quindi praticamente invisibile.

Tratto da Benessere e Salute.

Ulteriori informazioni sull'intervento di gluteoplastica.
numero verde

Prenota una visita