Skip Navigation LinksHome page » Rassegna stampa » C'è un ritocco per ogni stagione - Primavera
C'è un ritocco per ogni stagione - Primavera
Il Professor Lorenzetti interviene su Viversani & Belli
Viversani & Belli pubblica un articolo in cui la giornalista Valeria Ghitti discute con il Professor Lorenzetti delle stagionalità della chirurgia plastica. Vi riproponiamo in quattro trances l'articolo pubblicato sul periodico. Dopo la parte dedicata all''inverno è ora il momento della primavera.

Primavera, seno come nuovo.
Marzo, aprile, maggio: comuncia la voglia di scoprirsi ed è spesso in questo periodo che emerge il desiderio di un ritocco per arrivare in forma all'estate. Considerando le visite preoperatorie necessarie e il tempo di recupero successivo, in primaverà è il momento giusto per sottoporsi a gran parte degli interventi di chirurgia plastica.
"Tra gli interventi vanno per la maggiore quelli al seno: mastoplastica additiva chi vuole aumentare la taglia, riduttiva per chi vuole diminuire le proprie misure e mastopessi per chi vuole risollevare un seno cadente e svuotato, spesso associata ai due ritocchi precedenti", suggerisce il chirurgo.

Perché adesso
"Si tratta di operazioni che non richiedono un recupero postoperatorio prolungato: in genere, salvo complicazioni, in circa due-tre settimane si è pronte anche per andare in spiaggia, tanto più le cicatrici restano coperte sotto il reggieseno o il costume da bagno, per cui ci si può operare fino a tarda primavere inoltrata" spiega Lorenzetti.

continua...

numero verde

Prenota una visita