Skip Navigation LinksHome page » Rassegna stampa » Intelligenza Estetica (per stare lontane dal bisturi)
Intelligenza Estetica (per stare lontane dal bisturi)
Il Prof. Pietro Lorenzetti intervistato dal Corriere della Sera

Intelligenza Estetica: questa le parole d'ordine della chirurgia plastica al giorno d'oggi. Riprendendo il titolo del libro del Prof. Pietro Lorenzetti, il Corriere della Sera dedica un interessante articolo alle richieste in chirurgia estetica che oggi giungono dalle più giovani.

L'esperienza pluriennale ha fatto maturare una profonda convinzione al Prof. Lorenzetti sull'argomento: è sempre necessaria una "pausa di riflessione" per valutare bene se la richiesta di intervento nasce da un capriccio, dalla volontà di emulare qualcuno o ha delle vere ragioni profonde. In poche parole, è importante che oggi il chirurgo plastico cerchi sempre di più di indagare le motivazioni del paziente, tramutandosi anche in psicologo.
E proprio da questa riflessione nasce il nuovo libro del Prof. Lorenzetti: Il chirurgo dell'anima. I giovani d'oggi chiedono per il 60% l'aumento del seno e il 30% la rinoplastica, seguno gli altri interventi come quello per la correzione delle cosiddette "orecchie a sventola".
Lorenzetti sostiene che "le operazioni di rinoplastica sono quelle che intervengono più favorevolmente su autostima e personalità", mentre le operazioni al seno hanno a che fare maggiormente con "un'insicurezza nelle relazioni sessuali, un'inadeguatezza che, nelle troppo giovani, deve far sospettare immaturità affettiva".

Leggi l'articolo del Corriere della Sera e scarica il .pdf in allegato.

numero verde

Prenota una visita