Skip Navigation LinksHome page » Aggiornamenti scientifici » La radiofrequenza
La radiofrequenza
Efficacia e sicurezza dell’innovativa tecnologia per combattere l’invecchiamento della pelle e ringiovanire il viso
Esistono oggi sul mercato numerosi trattamenti non chirurgici che hanno lo scopo di prevenire e ridurre l’invecchiamento dei tessuti del volto e del collo.

Tra le varie procedure, è sempre più diffuso l’uso di tecnologie basate sulla radiofrequenza che, grazie alla produzione di calore, determina la produzione di nuovo collagene, aumentando il ricambio cellulare con conseguente ringiovanimento dei tessuti. Sul mercato, tuttavia, esistono diversi dispositivi e non tutti i laser che sfruttano il meccanismo della radiofrequenza hanno le stesse caratteristiche.

Un interessante studio valuta l’efficacia e la sicurezza del trattamento di radiofrequenza effettuato mediante manipolo unipolare Accent Prime di Alma Lasers. Per l’indagine sono stati presi a campione 14 soggetti con lassità facciale di varia entità legata all'età e sono stati sottoposti a cinque sessioni di radiofrequenza unipolare frazionata, ciascuna ad intervalli di 2 settimane.

A conclusione del ciclo, il 35,7% dei soggetti ha mostrato, in termini di tensione cutanea ed ‘effetto lifting’ un miglioramento significativo, il 50% un miglioramento notevole e il 14,3% un leggero miglioramento. Oltre ad un alto tasso di soddisfazione della maggior parte dei pazienti, non si è registrato alcun tipo di complicanza durante o dopo la procedura. 

In conclusione, il trattamento di radiofrequenza con dispositivo unipolare Accent Prime rappresenta una tecnica molto efficace, oltre che sicura ed indolore, per combattere l’invecchiamento cutaneo del volto e del collo sia in pazienti giovani con lassità minima o moderata, sia in pazienti più anziani e con lassità importanti che non vogliono ricorrere alla chirurgia. 

stampastampa
numero verde

Prenota una visita