Skip Navigation LinksHome page » Aggiornamenti scientifici » Cosa aspettarsi dalla ricostruzione del seno dopo il cancro
Cosa aspettarsi dalla ricostruzione del seno dopo il cancro
Risultati estetici e benefici pratici e morali

Molte donne si chiedono come si presenta e che sensazione si prova ad avere un seno ricostruito. Avrà lo stesso aspetto del mio seno precedente, prima del cancro? Sarà omogeneo con il mio altro seno? Ci sarà ancora sensibilità nel capezzolo?
Anche se la ricostruzione può ricreare il seno, i risultati possono essere molto variabili.

  • Un seno ricostruito non offrirà la stessa sensazione e non avrà la stessa sensibilità del seno che sostituisce.
  • Delle linee di incisione della ricostruzione e della mastectomia saranno sempre visibili e presenti sulla regione toracica.
  • Alcune tecniche chirurgiche lasceranno cicatrici residue nella zona donatrice, comunemente situata in aree meno esposte del corpo come la schiena, l’addome o i glutei.
  • Per quanto riguarda la simmetria, invece, è interessato dalla ricostruzione solo un seno, solo esso potrà essere ricostruito. Allo stesso tempo però, rimodellamento, riduzione o aumento possono essere raccomandati per il seno opposto per migliorare la simmetria delle dimensioni e la posizione di entrambi i seni.

È importante rendersi conto che dopo una mastectomia, l’unico tessuto rimanente sulla parete toracica è rappresentato dal muscolo e da un sottile strato di pelle. Il chirurgo plastico realizzerà la creazione di un nuovo seno da questi tessuti.
Il seno ricostruito spesso si percepisce e appare diverso dall’originale e possono essere necessari trattamenti per farlo sembrare più simile al lato opposto.
Inoltre, la maggior parte delle donne nota che la pelle della parete toracica è dotata di una minore sensibilità dopo una mastectomia. I nervi che sono stati rimossi durante la mastectomia non possono essere sostituiti e la perdita di sensibilità è purtroppo permanente.
Nonostante queste limitazioni, la maggior parte delle donne che si sottopongono a ricostruzione del seno traggono immensi benefici dall’operazione. Tra questi, sensazioni di riacquisita completezza e femminilità nel corpo, così come sono evidenti i benefici pratici che consistono nell’eliminazione della necessità di indossare una ingombrante protesi al seno.

continua...



Testo riadattato dal Prof. Pietro Lorenzetti

(Fonte: www.breastreconstructionusa.org)

numero verde

Prenota una visita