Skip Navigation LinksHome page » Aggiornamenti scientifici » Completare il lifting del viso con il grasso autologo
Completare il lifting del viso con il grasso autologo
Dimostrata l’efficacia nel ringiovanimento periorale

Il trasferimento di grasso autologo ai compartimenti profondi del viso si è dimostrato essere un potente strumento di supporto al riposizionamento del volume durante il lifting del viso. Tuttavia, affinché tutti gli aspetti di perdita di volume nell’invecchiamento del viso vengano trattati, è necessario confrontarsi con i vani superficiali periorali. Per aumentare questi compartimenti sono stati utilizzati diversi filler. Tuttavia, pochi studi hanno valutato l’efficacia del trasferimento di grasso autologo verso queste aree. Presentiamo il più importante studio fino ad oggi per la valutazione dell’utilità del trasferimento di grasso autologo ai vani superficiali periorali.

È stata condotta una revisione retrospettiva su un database selezionato di casi di pazienti che si sono sottoposti al lifting del viso. In questo contesto, sono stati identificati i pazienti che si sono sottoposti a trapianto autologo per il trasferimento di grasso ai vani periorali superficiali. Come elemento di controllo dello studio sono stati presi in considerazione i pazienti che non si sono sottoposti a trasferimento di grasso autologo. Per tutti i pazienti sono state analizzate immagini di follow-up ad un minimo di 1 anno dopo l’intervento. Tre osservatori indipendenti hanno visionato e recensito le immagini preoperatorie e postoperatorie utilizzando la Scala Fitzpatrick Wrinkle modificata.

65 pazienti sono stati sottoposti a lifting senza ringiovanimento periorale (gruppo A), e 65 pazienti sono stati sottoposti a lifting con il trasferimento di grasso autologo per i compartimenti superficiali periorali (gruppo B). Il Gruppo B ha registrato un miglioramento due volte più significativo nell’estetica periorale rispetto al Gruppo A.

Questo è il più importante studio che ad oggi dimostri la sicurezza e il successo del grasso autologo come riempitivo ideale dei comparti superficiali periorali. Alla luce dei miglioramenti estetici ottenuti grazie al trasferimento di grasso autologo alla regione periorale, questa rifinitura chirurgica dovrebbe essere considerata come una componente fondamentale per ottenere un ringiovanimento globale del viso attraverso il lifting.



Testo riadattato dal Prof. Pietro Lorenzetti

(Fonte: PRSJournal.com)

numero verde

Prenota una visita