Skip Navigation LinksHome page » Aggiornamenti scientifici » Body contouring
Body contouring
L’approccio circonferenziale nel rimodellamento del tronco
Il body contouring è la pratica del rimodellamento corporeo che comprende diverse tecniche atte a scolpire il corpo che interessano principalmente l’addome, i fianchi e il dorso. La maggior parte dei pazienti che si sottopongono a questa tipologia di intervento sono donne che desiderano correggere gli accumuli di grasso locali o globali e il rilassamento dei tessuti che spesso si presenta in gravidanza, per un aumento seguito da una massiva e repentina perdita di peso.

Proprio perché il problema può manifestarsi in unità estetiche differenti, esistono diverse tecniche attraverso cui ottenere un’adeguata e personalizzata correzione. Per determinare l’approccio chirurgico più adatto ad ogni paziente è fondamentale un’accurata valutazione preoperatoria dell’intera area del tronco. La scelta della procedura dipende infatti da vari fattori, come la quantità e la localizzazione dell’adiposità, il grasso intra-addominale, il rilassamento cutaneo e della fascia muscolare. 

Le principali procedure chirurgiche sono l’addominoplastica, per pazienti che richiedono principalmente la correzione dell’eccesso di pelle e grasso dell’addome che spesso può presentarsi dopo la gravidanza; qualora gli accumuli adiposi coinvolgano i fianchi e/o il dorso si può procedere ad una liposcultura delle suddette aree.
Gli interventi di addominoplastica e liposcultura di fianchi e dorso possono essere combinati, qualora vi sia indicazione e non sia presente eccesso di pelle e grasso nella parte dorsale, ottenendo così un rimodernamento e un miglioramento globale della figura corporea.

Un approccio circonferenziale nel body contouring, se eseguito dopo un’accurata pianificazione preoperatoria, permette infine di ottenere un miglioramento significativo del profilo corporeo, qualora sia presente anche un eccesso di pelle e grasso nella parte dorsale ed è pertanto solitamente indicato in pazienti che hanno subito importanti dimagrimenti.
È però opportuno accertarsi sempre che il chirurgo al quale ci si affida abbia una profonda conoscenza dell’anatomia e della tecnica chirurgica, garantisca una gestione anestetica specializzata e cure post-operatorie meticolose e, inoltre, sia capace di selezionare accuratamente la procedura più adatta alla persona che ha di fronte.

Articolo rielaborato da Pietro Lorenzetti



Originale pubblicato in:
Aesthetic Surgery Journal
Vol 24(1) NP13–NP23
© 2004 The American Society for
Aesthetic Plastic Surgery, Inc.
Reprints and permission: journals.permissions@oup.com
DOI: 10.1016/j.asj.2003.10.007
www.aestheticsurgeryjournal.com
stampastampa
numero verde

Prenota una visita