Skip Navigation LinksHome page » Aggiornamenti scientifici » La giusta quantità di grasso da aspirare nella liposuzione
La giusta quantità di grasso da aspirare nella liposuzione
Un modello di valutazione del rischio della quantità di grasso da aspirare nella liposuzione in base all’indice di massa corporea

Non esistono dati concreti per sostenere quale sia la quantità di grasso da aspirare nella liposuzione oltre la quale l’intervento non è più sicuro. Generalmente, i chirurghi si basano su stime proprie, suggerimenti provenienti da organizzazioni professionali o su limiti imposti da istituzioni e governi. Lo studio che presentiamo di seguito rappresenta il primo tentativo di quantificare il rischio globale associato a diversi quantità di grasso aspirate nella liposuzione e la sua relazione con l’indice di massa corporea.

All’interno del database del Tracking Operations and Outcomes for Plastic Surgeons sono state identificate una serie di lipectomie con aspirazione assistita. Sono stati utilizzati modelli di regressione multivariata che mettono in relazione la quantità di grasso aspirata nella liposuzione con l’indice di massa corporea. L’obiettivo era quello di valutare l’influenza della quantità di grasso aspirata per la liposuzione sulle complicanze e sviluppare uno strumento che offrisse un indice di probabilità univoco per qualsiasi combinazione possibile tra l’indice di massa corporea e la quantità di grasso aspirata con la liposuzione. Per determinare se il superamento di una determinata soglia di grasso aspirato per la liposuzione in relazione all’indice di massa corporea crea delle complicanze è stato utilizzato il metodo del partizionamento ricorsivo.

Su 4.534 pazienti, 69 (1,5 per cento) hanno avuto delle complicanze post-operatorie. La quantità di grasso aspirato per la liposuzione e l’indice di massa corporea sono stati considerati fattori importanti di rischio che però non hanno generato le complicazioni. L’aumento progressivo dei volumi di grasso aspirato e l’incremento dell’indice di massa corporea hanno ridotto il rischio. Quantità di grasso aspirate nella liposuzione superiori a 100 ml per unità di indice di massa corporea sono stati identificati come un indicatore indipendente di complicanze.

Lo studio è giunto alla conclusione che la liposuzione effettuata da chirurghi plastici esperti è sicura, con un basso rischio di complicazioni pericolose per la vita. Soglie standard di quantità di grasso aspirato per la liposuzione non aumentano in nessun modo il rischio per l’individuo. Il modello di valutazione del rischio degli autori dimostra che i volumi superiori a 100 ml per unità di indice di massa corporea aumentano, invece, il rischio di complicanze.



Testo riadattato dal Prof. Pietro Lorenzetti

(Fonte: PRSJournal.com)

numero verde

Prenota una visita