Skip Navigation LinksHome page » In tv » Come rimediare ad errori e ad eccessi in chirurgia plastica?
Come rimediare ad errori e ad eccessi in chirurgia plastica?
Lorenzetti ne parla a Pomeriggio 5

Eccessi e chirurgia plastica low cost, questi gli argomenti di cui si è parlato a Pomeriggio 5 del 5 maggio 2016. Tra i diversi ospiti invitati da Barbara d'Urso, il Professor Lorenzetti ha colto l'occasione per sottolineare nuovamente la sua posizione su questi argomenti sempre di attualità nel mondo della chirurgia estetica con la testimonianza di una paziente che si è rivolta a lui dopo aver subito dei danni in precedenti interventi.

Alcuni servizi introducono l'argomento, evidenziando quanto sia facile trovare sul web offerte di chirurgia a bassissimo costo all'estero e in Italia con promozioni e last minute e mostrando i casi di donne che hanno deciso di farsi impiantare delle protesi per avere un seno enorme.
Lorenzetti evidenzia subito la pericolosità di avere un seno del genere: molto spesso per avere un seno enorme non bastano protesi che sono commissionate appositamente alle aziende produttrici, ma vengono anche iniettati dei materiali che possono generare dei gravissimi problemi, oltre a mostrare un risultato estetico decisamente inguardabile. Al riguardo, il Professor Lorenzetti sottolinea nuovamente un concetto a lui molto caro: "quando si vedono questi mostri in giro, la prima responsabilità è della classe medica".

pomeriggio5_lorenzetti_050516Lorenzetti racconta poi la storia di Jacqueline una sua paziente che si era sottoposta con un altro chirurgo ad un intervento di mastoplastica additiva a seguito del quale si era generata un'infezione. In quella circostanza, sarebbe stato sufficiente togliere immediatamente le protesi, aspettare 2-3 mesi e reimpiantarle senza nessun problema. Invece di procedere in questo modo, è stata lasciata correre l'infezione per alcuni mesi, portando alla distruzione di una buona parte del tessuto mammario. A quel punto, è stato deciso di prelevare del grasso dall'addome e dalle cosce e ricollocarlo nella regione mammaria con risultati del tutto modesti. A seguito di questi interventi andati male, la signora ha avuto rovinato non solo il seno, ma anche la pancia e le cosce con una serie di buchi ed ondulazioni.
Si tratta di un, purtroppo, tipico esempio di errata gestione di un intervento di chirurgia plastica: può succedere che si verifichino dei problemi dopo un'operazione, ma se affrontati con criterio, possono essere superati. La paziente, invece, è andata incontro ad un vero e proprio calvario che l'ha distrutta anche dal punto di vista psicologica.
Jacqueline si è quindi affidata al Professor Lorenzetti, non senza timore dopo il percorso difficile e travagliato che aveva sostenuto. E' stato eseguito un intervento di mastoplastica additiva ridando forma e naturalezza al seno e di addominoplastica per sistemare i danni residui. A quel punto, con del grasso prelevato da alcune regioni delle gambe, si è cercato di coprire le alterazioni ancora presenti, ottenendo dei buoni risultati.
Jacqueline è finalmente giunta al termine di un percorso molto travagliato tornando ad essere serena.

Per vedere l'intervento del Professor Lorenzetti a Pomeriggio5 del 5 maggio 2016, clicca qui e posiziona il cursore al minuto 43.

numero verde

Prenota una visita