Skip Navigation LinksHome page » In tv » Mastoplastica additiva, gluteoplastica e lifting circonferenziale
Mastoplastica additiva, gluteoplastica e lifting circonferenziale
Lorenzetti ne parla a Pomeriggio 5

A Pomeriggio 5, giovedì 12 gennaio sono stati affrontati diversi temi relativi alla chirurgia plastica, primo tra questi la mastoplastica additiva. In collegamento dalla sala operatoria, il Professor Lorenzetti presenta il caso di Natasha, una ragazza operata appena.

L’intervento è durato all’incirca mezz’ora, e grazie all’utilizzo protesi anatomiche a goccia, il risultato sarà assolutamente naturale, come Lorenzetti spiega alla paziente prima dell'operazione. Per questa tipologia di operazione non sono stati utilizzati drenaggi, pertanto, in tempi molto rapidi, la paziente tornerà ad avere una buona mobilità. La ragazza verrà dimessa il giorno successivo l’intervento e potrà riprendere gradualmente una vita normale. Natasha racconta di aver vissuto il disagio di essere senza seno sin da quando era adolescente, e subito dopo l’operazione dice di star bene, di essere  molto soddisfatta.

lorenzetti_pomeriggio5_120117Altro argomento trattato nel corso della puntata è la gluteoplastica. Il Professore garantisce che questo tipo di intervento è l’unica soluzione che permette di sollevare i glutei. Non esistono infatti possibilità non chirurgiche di rialzare o aumentare i glutei: tutte le alternative disponibili non riescono a garantire risultati efficaci.

L'intervento chirurgico è necessario per ottenere risultati soddisfacenti anche nel caso della rimozione della pelle in eccesso in seguito ad importanti perdite di peso. Chiunque ha infatti subito grandi perdite di peso può vivere nella quotidianità i disagi comportati dalla cute in eccesso, tuttavia la chirurgia plastica moderna permette di risolvere situazioni di questo tipo.
Lo dimostra ad esempio il caso di Mary Segneri, una ragazza che in circa tre anni ha perso 65 chili. Nel suo caso è infatti necessario un lifting circonferenziale, un intervento chirurgico che consente di rimuovere l’eccesso di pelle intorno alla circonferenza del tronco e di sollevare il gluteo, riempito proprio grazie al grasso rimosso. Allo stesso tempo è necessario inserire una protesi nel seno che, sempre a causa della perdita di peso, si è svuotato. Nel caso di Mary è dunque possibile ottenere un effetto assolutamente naturale.

Per vedere l'intervento del Professor Lorenzetti a Pomeriggio 5 del 12 gennaio 2017, clicca
qui e posiziona il cursore al minuto 40.

numero verde

Prenota una visita