headerLorenzetti2
Skip Navigation LinksHome page » Medicina estetica » Thermage

 

Che cos’è il Thermage?

Il Thermage®, conosciuto anche con il nome di Thermacool o Thermalift è un apparato che sfrutta la radiofrequenza per distendere cute e tessuti. (Approvazione FDA 2001)

Thermage®, infatti, è la sola metodica non invasiva che permette di distendere la cute, rinnovare il contorno ed il profilo del viso e rinnovare il collagene presente nel derma senza la necessità di incisioni chirurgiche e punti di sutura.

 

A chi è consigliato il trattamento Thermage?

Benché ci siano indicazioni precise per cui è meglio sottoporsi ad un face lifting piuttosto che ad altre metodiche, alcune persone, non desiderano alcuna chirurgia o non desiderano avere un periodo di convalescenza in cui essere limitati nello svolgimento delle proprie attività.

In generale, i migliori candidati per il Thermage® sono:

  • pazienti in buono stato di salute fra i 35 ed i 55 anni;
  • pazienti con moderata lassità cutanea e rughe medio superficiali del viso;
  • pazienti con lassità importante e rughe profonde del viso che non desiderano sottoporsi ad un intervento chirurgico;
  • pazienti che desiderano migliorare l’aspetto del proprio viso ridefinendone il contorno e distendendo i lineamenti;
  • pazienti con lassità cutanea a livello dell’addome;
  • pazienti con lassità cutanea dell’interno delle braccia e coscia;
  • pazienti che hanno capito cosa realmente possono aspettarsi da questa metodica e come deve essere gestita.

 

Quando viene utilizzato il trattamento Thermage?

Con il passare del tempo, la capacità di produrre collagene e la quantità stessa di collagene presente nel derma si va riducendo e per questo iniziano a comparire segni di rilassamento e lassità della cute, si formano rughe, prima superficiali e poi sempre più profonde.

 

In cosa consiste il trattamento Thermage?

L’azione del Thermage® si esplica sul derma, stimolando la sua contrazione per distendere la pelle e sulla produzione di nuovo collagene, per aumentare il turgore e la distensione del volto e del corpo, donando al viso un aspetto più giovane e sano.

Durante la seduta di Thermage®, la pelle, in superficie, è continuamente raffreddata ed il calore raggiunge così solo il derma ed il tessuto sottocutaneo, senza il pericolo di ustioni o danni superficiali. In questo modo si ottiene un riscaldamento omogeneo e controllato del derma e sottocute che porta ad una distensione del viso ed alla contrazione e compattamento del collagene.

 

Quali sono i risultati del Thermage?

Oltre all’effetto immediato di distensione cutanea, si ha, nel tempo, un rimodellamento del collagene ed una nuova ed aumentata produzione dello stesso, che contribuisce ulteriormente al ringiovanimento della pelle.
Malgrado in alcuni pazienti i risultati siano visibili immediatamente, ciò non accade di norma, poiché è normalmente necessario attendere dai quattro ai sei mesi. Dal momento che gli effetti sono graduali, il cambiamento non sarà immediato e tutto andrà valutato con le foto scattate prima e quelle a sei mesi dall’intervento. I risultati sono variabili da paziente a paziente e quindi, mentre in alcuni saranno eclatanti, magari fin da subito, in altri, potrebbero essere modesti. Ciò è in relazione anche al tipo di problema da trattare, all’età del paziente ed alla risposta individuale e soggettiva della pelle e del derma al trattamento.

 

Quali sono i vantaggi del Thermage rispetto ad altri trattamenti?

Uno dei pregi del Thermage® è quello che permette al medico di adattare la terapia alla soglia di sopportazione del paziente. Ad ogni spot si ha una sensazione di calore in profondità. Questa sensazione di calore dura solo una frazione di secondo ed è preceduta e seguita da una sensazione di freddo, che riduce al minimo il fastidio. Per un maggior confort, si può associare una algosedazione blanda, che permette di rilassarsi in tranquillità per tutto il periodo del Thermage®.

 

Quanto dura il trattamento?

A seconda dell’area da trattare, la terapia con Thermage® dura da 1 ora a più ore, qualora si tratti, ad esempio, tutto il viso o altre parti del corpo.

 

Qual è il periodo di degenza?

Si può riprendere fin da subito la propria normale attività e non è necessaria alcuna convalescenza.

 

Il trattamento deve essere ripetuto nel corso del tempo?

Per la maggior parte dei pazienti una seduta è sufficiente. E’ possibile, comunque, eseguire un altro trattamento, ma ad almeno sei mesi dal primo. Per una piccola percentuale di pazienti (circa il 5%), a seconda del tipo di lassità cutanea presente e delle condizioni della pelle, è necessaria una seconda seduta per ottenere un buon risultato.

Le esperienze fino ad ora maturate hanno dimostrato che, a seconda del tipo di pelle, del problema trattato e del numero di terapie effettuate, i risultati si mantengono anche per alcuni anni.

 

Quali sono i rischi per chi si sottopone a questo trattamento?

Al termine del trattamento è possibile un certo grado di eritema, e in alcuni casi, un edema leggero.
I rischi di un trattamento con Thermage® sono assai infrequenti, ma i potenziali effetti collaterali al trattamento sono:

  • eritema;
  • edema, più frequente a livello della regione palpebrale – zigomatica e del collo;
  • accumuli di collagene, che normalmente regrediscono in circa due-tre settimane, o piccole arre di depressione cutanea;
  • alterazioni della sensibilità (parestesie – disestesie) reversibili in circa un mese.

Questi effetti collaterali molto rari, sono normalmente destinati a scomparire nel giro di poche settimane. E’ importante sapere che non si possono trattare aree in cui sono presenti cicatrici estese e profonde (ad esempio per esiti di incidenti stradali o traumi), aree in cui non vi sia presente un’idonea quantità di derma e tessuto sottocutaneo su cui agire.

Thermage® è controindicato a pazienti portatori di pace-maker e apparati fissi elettromedicali (es. pompe da infusione insuliniche, ecc.).


Prenota una visita


invia
seguimi su Facebook seguimi su Twitter seguimi su google+ seguimi su YouTube linkedin
News Video educational Intervento del mese Dizionario Pubblicazioni Link