headerLorenzetti2
Skip Navigation LinksHome page » Chirurgia del corpo » Gluteoplastica

LA GLUTEOPLASTICA

La chirurgia estetica consente di modificare la forma e le dimensioni dei glutei migliorando l'armonia del corpo e il proprio senso di autostima. Questo intervento di chirurgia plastica è recentemente tornato di moda per la creazione di protesi di ultima generazione che permettono di avere risultati davvero eccellenti. Si è passati, infatti, da vecchie protesi al silicone liquido, a protesi nuove, più anatomiche che mantengono una forma stabile e definita nella parte inferiore o superiore del gluteo.

 

PRIMA DELL’INTERVENTO DI GLUTEOPLASTICA

Durante la visita pre-operatoria il chirurgo valuterà la forma e le dimensioni dei glutei e sceglierà la tecnica chirurgica più appropriata illustrando la tipologia di protesi da utilizzare o le zone del corpo da cui prelevare il grasso da impiantare.

Sarà necessario valutare le condizioni generali di salute per escludere complicazioni e/o motivazioni contrarie all’intervento (quali pressione alta, problemi di coagulazione o di cicatrizzazione) che potrebbero influire sul risultato finale. Prima dell'operazione è necesarrio rispettare i consigli sull’alimentazione, sull’assunzione di farmaci, di alcool e sigaratte che il chirurgo fornirà al paziente.

 

L’INTERVENTO DI GLUTEOPLASTICA

La chirurgia plastica dei glutei può essere eseguita in anestesia loco-regionale con sedazione, in regime di day-hospital, oppure in anestesia generale con una notte di ricovero in clinica.

L'aumento di volume dei glutei può essere conseguito mediante l'impianto di protesi in gel di silicone (simili a quelle utilizzate nella mastoplastica additiva) in sede intramuscolare o mediante il trasferimento di tessuto adiposo (grasso) prelevato da una parte del corpo (lipofilling).

Le protesi utilizzate nella chirurgia di aumento del volume dei glutei sono costituite da un involucro esterno di silicone e da un contenuto interno di gel di silicone. L’incisione, praticata tra i due glutei, consente la collocazione della protesi all’interno del musco grande gluteo. Questa collocazione consente di eliminare molti fastidi post-operatori che in precedenza derivavano dall’impianto più profondo della protesi. L’intervento viene completato con una liposcultura o lipofilling, asportando grasso da altre parti del corpo e rimodellando aromonicamente il contorno del gluteo.

L'operazione ha una durata di circa 40 minuti e termina con una medicazione compressiva.

A seconda della forma che il chirurgo plastico vuole ottenere si può scegliere una protesi ovale (anatomica) o allungata, che possono essere sostituite per scelta personale o per una necessità dovuta all'insorgere di complicanze e può avvenire a distanza di pochi o di molti anni dal primo intervento.

 




DECORSO POST-OPERATORIO GLUTEOPLASTICA

Le dimissioni avvengono il giorno dopo l’intervento, ma il paziente può sedersi immediatamente dopo l’operazione. E’ necessario rimanere a riposo nelle 48 ore successive all'intervento ed a partire dal terzo giorno è possibile riprendere una vita normale evitando però le attività faticose.

Dopo 7 giorni è possibile riprendere l’attività lavorativa se non eccessivamente faticosa e dopo quattro settimane si potrà riprendere progressivamente tutte le normali attività compresa quella sportiva.

Il risultato è generalmente molto buono e duraturo, anche se non del tutto permanente, in quanto soggetto all’invecchiamento e alla gravità.


 

CICATRICI GLUTEOPLASTICA


L’incisione si collocherà a livello della piega interglutea e rimarrà poco visibile, nascosta dalle pieghe cutanee del gluteo.


Gluteoplastica prima-dopo
FAQ

Chi si sottopone ad un intervento di gluteoplastica?
L’intervento risolve il problema dell’assenza di protezione dei glutei (
glutei piatti), che condizionano molto l’abbigliamento femminile soprattutto nel periodo estivo. Chi invece soffre di un rilassamento del gluteo, non risolverà il problema attraverso questo intervento, ma grazie ad altre operazioni di chirurgia estetica.


Esiste un età ideale per sottoporsi a questo tipo di intervento di chirurgia plastica?

Non esistono limiti di età ma è preferibile attendere la maggiore età, allorquando l’organismo ha raggiunto il completo sviluppo.

 

E’ possibile associare altri interventi di chirurgia estetica?

Questa procedura chirurgica può essere eseguita da sola o in associazione ad altre tecniche chirurgiche quali l'addominoplastica, la liposuzione o altri interventi di chirurgia estetica.

 

Esistono rischi e/o complicanze per questo tipo di intervento di chirurgia plastica?

Per questo tipo di intervento la procedura chirurgica è relativamente semplice e qualora eseguita da personale altamente qualificato e in ambienti idonei dà in genere ottimi risultati con bassissima percentuale di complicanze. E’ importante seguire nel post-operatorio i consigli e le istruzioni del chirurgo compresa la riduzione del fumo.

Prenota una visita


invia
seguimi su Facebook seguimi su Twitter seguimi su google+ seguimi su YouTube linkedin
News Video educational Intervento del mese Dizionario Pubblicazioni Link