Skip Navigation LinksHome page » In tv » Abuso del ritocco in chirurgia plastica
Abuso del ritocco in chirurgia plastica
Lorenzetti ne parla a Pomeriggio 5

Il Professor Lorenzetti è stato ospite di Pomeriggio 5 di giovedì 13 dicembre, puntata nella quale ha dibattuto degli eccessi in chirurgia plastica con Barbara D'Urso e Samanta Asquini, Miss Chirurgia Estetica 2013.

La discussione sull'argomento è partita da un servizio di Enrico Lucci delle Iene in cui sono stati presentati alcuni casi di richieste, purtroppo esaudite, di interventi di chirurgia plastica da parte di donne che, non ne avevano bisogno e che hanno esagerato nel "ritocchino".
Lorenzetti è perentorio nel commentare il servizio di Enrico Lucci: "ho visto una serie di disastri, follie ed esagerazioni [...] una serie di mostri pazzeschi".

Commentando le sei operazioni al naso alle quali si è sottoposta Miss Chirurgia Estetica 2013 per rimediare ad un intervento sbagliato, Lorenzetti sottolinea uno dei problemi più importanti della chirurgia plastica: "quando uno inizia male, è difficile raddrizzare tutto", se il primo intervento non è eseguito correttamente è problematico risolvere i problemi causati. Aumenta il numero dei pazienti che si sottopongono ad interventi secondari per riparare ad operazioni di chirurgia plastica andate male perché, sostiene Lorenzetti, manca la chiarezza nel colloquio pre-operatorio tra chirurgo e paziente.

Dopo un secondo intermezzo del servizio di Enrico Lucci, al rientro in studio il Professor Lorenzetti è chiaro: "la chirurgia plastica non è questo, è qualcosa di elegante, di ben fatto, di consigliato bene. L'AICPE insiste molto su questo concetto perché noi vogliamo dare una qualità che è molto diversa da quella mostrata nel servizio".

Per rivedere l'intervento del Professor Lorenzetti a Pomeriggio5 di giovedì 13 novembre 2014, clicca qui e posiziona il cursore al minuto 43.30.

numero verde

Prenota una visita