Skip Navigation LinksHome page » News » Chirurgia plastica e Covid: l’impatto dell’emergenza sanitaria sulla richiesta di interventi estetici
Chirurgia plastica e Covid: l’impatto dell’emergenza sanitaria sulla richiesta di interventi estetici
Lorenzetti a Radio1 in Campo
Il Professor Lorenzetti è intervenuto a Radio1 in Campo per parlare di chirurgia estetica in tempi di Covid

Nel corso dell’intervista, il Professore ha messo in evidenza come l’emergenza sanitaria e il lockdown abbiano radicalmente impattato sulle abitudini di ognuno, costringendo spesso ad una vita sedentaria e ad un’alimentazione sregolata. Proprio in questo periodo di inattività, in molti soggetti si è registrato un forte aumento di peso, con l’insorgere di grasso localizzato in specifiche regioni del corpo che, nella donna, sono soprattutto le cosce, i fianchi e le ginocchia.

Quando si è potuti tornare alla normalità, rimettersi in forma è dunque diventato centrale nella vita di molti e, per questo, c’è stato un importante incremento di interventi di chirurgia estetica. È bene però specificare che questo aumento di richieste, di circa il 30%, è avvenuto a seguito di un blocco completo dell’attività e quindi di un decremento assoluto nei mesi precedenti. 

Infine, è interessante notare la diretta correlazione tra il lavoro da casa e l’indossare la mascherina e la richiesta di interventi o di ritocchi estetici. Molti pazienti hanno infatti “approfittato” di questa situazione, in cui risultava semplice mascherare i piccoli segni post-operatori, per sottoporsi a un percorso di miglioramento estetico.

Per ascoltare l'intervento del Professor Lorenzetti a Radio1 in Campo, clicca qui e posiziona il cursore al minuto 46.00.

 
numero verde

Prenota una visita