Skip Navigation LinksHome page » Facial cosmetic surgery » Lifting del sopracciglio


CHE COS’È IL LIFTING DEL SOPRACCIGLIO?

Il corretto posizionamento del sopracciglio è un elemento essenziale per l’armonia e l'espressività del volto: il sopracciglio deve idealmente trovarsi in corrispondenza della rima orbitaria superiore nell’uomo e poco al di sopra di questa nella donna. Un sopracciglio cadente o al di sotto della sua posizione ideale conferisce al volto un’espressione triste e stanca.

Grazie alla tecnica del lifting si può risollevare il sopracciglio riportandolo ad una posizione corretta, risolvendo tutti i maggiori inestetismi dell’area periorbitaria laterale che non potrebbero essere risolti attraverso un normale intervento di blefaroplastica.


COSA FARE PRIMA DELL’INTERVENTO DI LIFTING DEL SOPRACCIGLIO?

Talvolta lo sguardo stanco ed affaticato, le rughe intorno agli occhi o la palpebra cadente possono non essere dovuti ad un eccesso cutaneo nella regione palpebrale ma piuttosto ad un sopracciglio scivolato verso il basso. Durante la visita preoperatoria il chirurgo plastico identificherà le corrette cause dell’inestetismo dell’area periorbitaria, allo scopo di individuare la tecnica d’intervento più adatta ad ogni singolo paziente. In questa delicata zona anatomica un errore nella scelta della tecnica chirurgica porta a non risolvere i problemi del paziente e può addirittura peggiorare l’armonia dello sguardo.

Il lifting del sopracciglio è la tecnica più idonea per ridare armonia allo sguardo nei casi in cui il cedimento interessi l’area sopracciliare. Qualora gli inestetismi siano causati esclusivamente da un eccesso cutaneo nella palpebra superiore sarà opportuno procedere con l’intervento di blefaroplastica.


L’INTERVENTO DI LIFTING DEL SOPRACCIGLIO

L’intervento di lifting del sopracciglio prevede l’esecuzione una piccola incisione in una zona nascosta tra i capelli su entrambi i lati della regione temporale. Attraverso l’incisione si spostano i tessuti del sopracciglio più in alto e più indietro, riportandoli ad una posizione corretta mediante l’utilizzo di punti di sutura riassorbibili.

L’intervento può essere eseguito sia in anestesia generale prevedendo al massimo un giorno di ricovero, sia in anestesia locale con sedazione ed in regime di day hospital.


LIFTING DEL SOPRACCIGLIO: DECORSO POST-OPERATORIO

Nei primi giorni successivi all’intervento di lifting del sopracciglio possono verificarsi nella zona interessata ecchimosi e gonfiore, che scompariranno progressivamente nell’arco di pochi giorni. A distanza di 10-12 giorni si rimuovono i punti di sutura applicati nella zona del cuoio capelluto.


LE CICATRICI DEL LIFTING DEL SOPRACCIGLIO SONO VISIBILI?

No, le cicatrici del lifting del sopracciglio saranno praticamente invisibili perché ben nascoste tra i capelli della regione temporale.



FAQ

Chi può sottoporsi ad un intervento di lifting del sopracciglio?

Il lifting del sopracciglio è particolarmente indicato per uomini e donne che presentano segni di cedimento dei tessuti (muscoli e pelle) esclusivamente nella regione frontale e periorbitaria. Se i pazienti presentano un eccesso di cute e grasso nella regione palpebrale dovranno invece sottoporsi ad un altro tipo di intervento, la blefaroplastica.



Esiste un’età ideale per sottoporsi ad un intervento di lifting del sopracciglio?

Il numero maggiore di richieste per il lifting del sopracciglio si ha da pazienti di età compresa tra i 40 e i 60 anni, ma è tecnicamente eseguibile anche su pazienti tra i 70 e gli 80 anni, spesso in associazione ad altri interventi quali blefaroplastica e lifting del volto.



 
Si possono associare al lifting del sopracciglio altri interventi di chirurgia estetica?

Sì, l'intervento di lifting del sopracciglio può essere eseguito in associazione ad altre tecniche di chirurgia plastica del viso, come la blefaroplastica o il lifting del volto.



 
Quali sono i rischi e/o le complicanze per l’intervento di lifting del sopracciglio?

L’intervento di lifting del sopracciglio è una procedura chirurgica abbastanza semplice e se eseguita da un chirurgo specializzato all’interno di strutture ben equipaggiate, i risultati sono generalmente molto soddisfacenti. Affidarsi a cliniche autorizzate e personale competente permette di gestire agevolmente le rare eventuali complicazioni che possono insorgere a seguito dell’intervento, come sanguinamento e infezioni. Inoltre, seguire attentamente i consigli del chirurgo per quanto riguarda alimentazione, assunzione di farmaci, alcool e fumo rappresenta un’importante aspetto per la prevenzione di eventuali complicanze.

numero verde

Prenota una visita