Skip Navigation LinksHome page » Intervento del mese » Gennaio, lifting viso » Vademecum del lifting del viso
Vademecum del lifting del viso
Tecniche e consigli del Professor Lorenzetti
All'interno della rubrica "L'intervento del mese", che a gennaio si occupa del lifting del viso, il Professor Lorenzetti risponde ad alcune domande su questa operazione di chirurgia plastica, raccolte nel corso della sua pluriennale esperienza come chirurgo plastico.

Il lifting del viso serve a risolevvare la pelle del viso e a riposizionarne i tessuti per ridare maggiore vitalità e freschezza alla parte del nostro corpo più visibile.
Uomini e donne, il cui volto ha iniziato a manifestare i primi segni di cedimento, si sottopongono a questo intervento di chirurgia estetica. La maggior parte delle richieste vengono da pazienti tra i 40 e i 60 anni, ma l'operazione viene eseguita con successo anche su pazienti di età superiore.

Una delle domande che più spesso si rivolgono al chirurgo plastico è se il lifting del volto cancella le rughe. La risposta è semplice: in linea di massima con questo intervento non si agisce sulle rughe ma sui tessuti. Ciò vuol dire anche però che, distendendo la pelle, anche le rughe del volto si faranno meno visibili.
Le moderne tecniche legate a questa operazione consentono di effettuare anche interventi miriati su specifiche zone del volto. Per questa ragione esistono il lifting frontale, il lifting temporale e delle sopracciglia, il lifting medio facciale e il lifting cervicale a quali viene spesso abbinata, in caso di necessità, una blefaroplastica.

Un'altra domanda che molto frequentemente viene rivolta al Professor Lorenzetti è se il lifting rallenta il processo di invecchiamento del viso. Tutto dipende dalla situazione di partenza, dal risultato ottenuto e dallo stile di vita: alimentazione sbagliata, fumo ed altri fattori incidono pesantemente sull'invecchiamento cutaneo, soprattutto del viso, insieme a fattori ereditari ed individuali. In ogni caso il lifting offre risultati stabili e duraturi per i quali l'inevitabile processo di invecchiamento riprende gradualmente a seconda dell'esito dell'operazione.

L'intervento di lifting del viso dura circa 2/3 ore. Le cicatrici non sono visibili perché posizionate davanti e dietro l'orecchio o tra i capelli e l'operazione può essere effettuata in day hospital o con una notte di degenza in clinica. Il risultato definitivo sarà stabilmente visibile dopo 6 mesi dall'intervento, mentre sono necessari 15-20 giorni per essere nuovamente pronti alla vita pubblica.

In allegato è possibile scaricare gratuitamente il vademecum dell'intervento di lifting del viso contenente tutte le informazioni necessarie su questa operazione di chirurgia plastica.

numero verde

Prenota una visita