Skip Navigation LinksHome page » Chirurgia del viso » Protesi mento e zigomi


GLI INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL MENTO E DEGLI ZIGOMI: MENTOPLASTICA E MALAROPLASTICA

Gli interventi di chirurgia del mento e degli zigomi sono tra i più richiesti in chirurgia plastica e vi si ricorre per migliorare l’armonia del volto e allo stesso tempo ringiovanirne l’aspetto. 
Grazie alla mentoplastica si possono aumentare le dimensioni di un mento sproporzionatamente piccolo mediante protesi in silicone solido; attraverso la chirurgia estetica degli zigomi (malaroplastica) si può aumentare il volume e modificare la forma della regione malare (zigomi) attraverso diverse tecniche come ad esempio l’impianto di protesi, l’iniezione di filler riassorbibili o il lipofillingUn’altra opzione possibile è il riposizionamento dei tessuti del viso attraverso lifting endoscopico.


COSA FARE PRIMA DELL’INTERVENTO DI CHIRURGIA DEL MENTO E DEGLI ZIGOMI?

Il chirurgo plastico sottoporrà il paziente ad una accurata visita pre-operatoria durante cui si valuta l’entità dei difetti estetici su cui intervenire e/o eventuali problemi di masticazione; è inoltre molto importante prospettare al paziente le modifiche che è possibile apportare alla forma, profilo ed estetica del volto. La scelta della fisionomia che si vuol dare al mento e agli zigomi comporta la scelta da parte del chirurgo di una diversa tecnica di operazione, tra cui ad esempio filler, lipofilling o impianto di protesi di silicone, di Medpor o Goretex.

Una parte importante della visita consiste, inoltre, nella valutazione dello stato generale di salute del paziente per evitare che alterazioni fisiche come pressione alta, problemi di coagulazione o cicatrizzazione possano compromettere il risultato finale dell’intervento. Inoltre è importante osservare le indicazioni del chirurgo prima dell’intervento per regolare l’assunzione di farmaci, alcool e sigarette.


L’INTERVENTO DI CHIRURGIA ESTETICA DEL MENTO E DEGLI ZIGOMI

Gli interventi di chirurgia plastica al mento e agli zigomi vengono generalmente eseguiti in anestesia locale con sedazione e in regime di day-hospital. Quando si è in presenza di casi maggiormente complessi è , talvolta, necessario operare in anestesia generale con ricovero in clinica per una o due notti. Se si interviene con iniezioni di filler riassorbibili si può ricorrere all’anestesia locale.

L'intervento ha una durata di circa un'ora, è del tutto indolore e termina con una piccola medicazione con garze e cerotti e l'applicazione di ghiaccio sulla zona trattata per le 12 ore successive. Il trattamento con filler riassorbibili ha una durata, invece, di alcuni minuti e non ha bisogno di alcuna medicazione.


CHIRURGIA ESTETICA DEL MENTO E DEGLI ZIGOMI: DECORSO POST-OPERATORIO

A partire dal terzo giorno dopo l’intervento è possibile riprendere a svolgere piccole attività quotidiane, avendo cura di evitare attività faticose, saune, bagni turchi e esposizione solare. Nei primi due giorni potranno comparire gonfiore ed ecchimosi intorno agli occhi, alle guance e al collo. Al quinto giorno verrà rimossa la medicazione e il viso, inizialmente gonfio ed edematoso, comincerà gradualmente ad assumere la forma armonica concordata insieme al chirurgo prima dell'intervento. Il gonfiore delle zone trattate può persistere anche per parecchie settimane. Dopo tre settimane è possibile riprendere progressivamente a svolgere tutte le altre normali attività, anche quella sportiva.

Il risultato è apprezzabile già dopo le prime due settimane e sarà definitivamente raggiunto a distanza di circa sei mesi dall'intervento. Nel trattamento con i filler il risultato sarà più immediato e l'edema e qualche piccola ecchimosi potranno persistere per i primi 3-4 giorni.

La chirurgia di rimodellamento del mento e degli zigomi dà, generalmente, risultati molto buoni e il miglioramento estetico conseguibile con l'impianto di protesi e con il lipofilling è permanente.


LE CICATRICI DELL’INTERVENTO DI CHIRURGIA ESTETICA DEL MENTO E DEGLI ZIGOMI SONO VISIBILI?

No, le cicatrici lasciate dagli interventi di mentoplastica e malaroplastica sono del tutto invisibili dal momento che le incisioni per l’inserimento delle protesi vengono effettuate all'interno delle cavità orale.



FAQ

Chi può sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica del mento e degli zigomi, attraverso l’impianto di protesi?

Questo tipo di operazione chirurgica è richiesta principalmente da pazienti che intendono ridonare al proprio volto un aspetto giovanile tramite il rimodellamento di zigomi e mento.

Inoltre, spesso gli interventi di mentoplastica e malaroplastica sono richiesti da pazienti che hanno subito deformazioni o perdita dell’armonia delle linee del volto a causa di traumi da incidenti o precedenti operazioni chirurgiche particolarmente invasive.



Esiste un’età ideale per sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica del mento e degli zigomi

Come per altri tipi di interventi di chirurgia estetica, è preferibile attendere il completo sviluppo delle zone su cui intervenire (zigomi e mento) e più in generale del cranio e della struttura ossea. Nonostante ciò, non esistono limiti di età per sottoporsi ad un intervento per l’impianto di protesi a zigomi e mento.



È possibile associare alla malaroplastica e alla mentoplastica altri interventi di chirurgia estetica?

Sì, entrambe le operazioni possono esser eseguite, se richiesto dal paziente e possibile, in associazione ad altre tecniche chirurgiche come ad esempio la blefaroplastica, il lifting, la rinoplastica e la rinosettoplastica o altri interventi di chirurgia estetica.



Esistono rischi e/o complicanze per gli interventi di malaroplastica e mentoplastica?

La chirurgia di rimodellamento del mento e degli zigomi è una procedura chirurgica relativamente semplice. Seppure non troppo complessa rispetto ad altre tecniche, si tratta in ogni caso di un intervento vero e proprio che prevede un’anestesia e un decorso post-operatorio; per questo motivo è fondamentale rivolgersi a specialisti in chirurgia plastica e modellamento del volto che operano in strutture adeguatamente equipaggiate, in modo da poter inoltre agevolmente trattare e risolvere le eventuali rare complicazioni di questo intervento.

numero verde

Prenota una visita