Skip Navigation LinksHome page » In tv » Pelle in eccesso dopo un fortissimo dimagrimento
Pelle in eccesso dopo un fortissimo dimagrimento
Lorenzetti parla dell'aiuto della chirurgia plastica a Medicina 33

Medicina 33 presenta il caso della signora Maria, una paziente del Professor Lorenzetti che, dopo un dimagrimento considerevole di circa 60 kg, era ancora a disagio con il suo corpo a causa dell'enorme massa di pelle in eccesso. Dopo la dieta, racconta Maria, è rimasta della pelle in eccesso che le impediva di compiere le più elementari operazioni, come, ad esempio, vestirsi.

Lorenzetti sottolinea che i pazienti si presentano dal chirurgo plastico dopo aver perso molto peso a seguito di una dieta o di un intervento effettuato appositamente con l'obiettivo di eliminare i chili di troppo. Si tratta di pazienti in cui è presente un eccesso considerevole di pelle dopo il dimagrimento, come un palloncino pieno che si svuota.
In questi casi, l'addominoplastica è l'intervento più richiesto per eliminare l'eccesso di pelle, le tante smagliature e tonificare i muscoli. Per perdite di peso molto importanti, Lorenzetti consiglia di sottoporsi al lifting circonferenziale, ovvero l'asportazione di pelle lungo tutta la circonferenza del corpo.
Ci sono poi altre zone soggette all'intervento di chirurgia plastica per persone che perdono peso. Si tratta della regione interna delle cosce o dell'interno delle braccia.

Come per tutti gli interventi di chirurgia plastica, anche in questo caso è importante affidarsi a mani esperte e a strutture attrezzate. Ci troviamo di fronte a pazienti che vanno incontro a interventi importanti che richiedono una grande asportazione di pelle in eccesso, sottolinea Lorenzetti. I pazienti devono essere studiati molto bene dal chirurgo, ma anche dall'anestesista e sottoposti ad interventi chirurgici in ambienti assolutamente adeguati.

Per quanto concerne il post-operatorio, si tratta di interventi non dolorosi, che comportano qualche fastidio per la ripresa delle normali attività. Le cicatrici, per non essere visibili, devono essere ben collocate: generalmente molto in basso o nascoste dallo slip nell'addominoplastica, interamente coperte all'interno del solco inguinale nel caso del lifting delle cosce. Sono cicatrici presenti, ma non visibili.
Un po' di degenza e qualche giorno di riposo sono necessari nel periodo successivo all'operazione, senza dimenticare che per restare in forma sono necessari una dieta equilibrata ed esercizio fisico regolare.

I risultati sono certamente permanenti, sottolinea Lorenzetti, anche perché un chirurgo plastico competente opera il paziente solo se è arrivato al momento finale del suo percorso di dimagrimento. Solitamente i pazienti che si sottopongono a questi importanti interventi sono fortemente motivati a non ingrassare nuovamente poiché notano dei miglioramenti considerevoli nella propria vita quotidiana.

Per vedere l'intervento del Professor Lorenzetti a Medicina 33 del 4 febbraio 2015, clicca qui e posiziona il cursore al minuto 4.50.

numero verde

Prenota una visita