Skip Navigation LinksHome page » News » Luoghi comuni sulla liposuzione
Luoghi comuni sulla liposuzione
Un articolo si SmartBeautyGuide.com mette in chiaro un po’ di cose

Riportiamo di seguito un articolo a firma di Mary Cunningham pubblicato su SmartBeautyGuide.com che chiarisce alcuni luoghi comuni sulla liposuzione.

La rimozione del grasso e la perdita di peso non sono la stessa cosa e, per la stessa ragione, esistono metodi differenti per ottenere un buon risultato.
Si può essere in grado di perdere peso, ma gli accumuli di grasso possono comunque rimanere lì dove sono. Questo è quello che succede quando si pensa che la liposuzione sia una procedura relativamente veloce e poco invasiva (se comparata con altre alternative chirurgiche) per rimuovere l’eccesso di grasso dal corpo.

Come funziona la liposuzione?

Anche se esistono molti tipi di liposuzione, la maggior parte prevede l’utilizzo di una cannula – una canna cava, piuttosto stretta, con un foro sull’estremità collegata ad un tubo che aspira il grasso non desiderato dal corpo.

Cosa fa la liposuzione?

La liposuzione modifica la silhouette rimuovendo cuscinetti permanenti di grasso che rimangono anche con una dieta salutare e un regolare esercizio fisico. Gli abiti cadono differentemente sul corpo e vestono meglio dopo l’operazione. Se il paziente invece è in salute ed in forma, si può rendere conto che il cambiamento che si verifica in una sola area lo aiuta a vedere il suo corpo sotto una nuova luce, dopo aver eliminato i punti che aveva provato a mascherare e a coprire per anni.
La liposuzione, inoltre, lascia cicatrici più piccole rispetto a quelle più marcate di altri interventi al corpo poiché vengono praticate incisioni relativamente piccole per aspirare il grasso. Queste incisioni sono generalmente situate in punti poco visibili.
Rispetto ad altri interventi di chirurgia estetica del corpo, come la addominoplastica, la liposuzione scolpisce il corpo con una procedura operatoria relativamente breve e con una fase post operatoria abbastanza veloce, a differenza di interventi molto più invasivi.

Cosa non fa la liposuzione?

Per coloro che credono che la liposuzione sia una risposta a tutte le loro frustrazioni legate all’aspetto del proprio corpo, ecco una carrellata di cose che la liposuzione non fa.
Questo intervento chirurgico non elimina la cellulite. Per necessità legate alla cellulite, è necessario prendere in considerazioni altre soluzioni che il chirurgo plastico può suggerire alla paziente.
La liposuzione non elimina il grasso per sempre. La gravidanza, l’avanzare dell’età, l’aumento di peso dopo l’operazione possono alterare i risultati ottenuti. Anche se alcune delle cellule grasse sono state rimosse chirurgicamente, le rimanenti cellule grasse possono aumentare a seguito di una dieta poco sana o in mancanza di esercizio fisico.
La liposuzione elimina solo il grasso sottocutaneo. Il grasso viscerale non viene rimosso o ridotto poiché questo tipo di grasso staziona all’interno della parete addominale. Come si fa a sapere se si ha grasso viscerale? Nella maggior parte delle persone, circa il 90% del grasso è sottocutaneo e staziona in uno strato giusto sotto la pelle.  Se si ritrae il ventre, il grasso morbido che si sente è da considerare sottocutaneo. Il rimanente 10% - chiamato grasso viscerale o grasso intraaddominale –  si trova fuori portata, sotto la parte statica della parete addominale.

Il grasso sottocutaneo è quello che si vede sulle cosce, nelle maniglie dell’amore e nei rotoli intorno alla parte bassa dell’addome. Invece, in presenza del grasso viscerale o “grasso profondo”, che contorna gli organi, la parte centrale appare non proporzionata con il resto del corpo. Questo strato di grasso interno circonda gli organi interni e aumenta il volume complessivo dell’intestino. È importante conoscere il tipo di grasso di cui si è coperti non solo per avere aspettative corrette rispetto ai risultati che può ottenere una liposuzione, ma anche per conoscere meglio cosa sta accadendo al proprio corpo. Il grasso viscerale aumenta il rischio di sviluppare malattie, come diabete di tipo 2, disfunzioni cardiache, steatosi epatica non alcolica, pressione alta, cancro, ictus e Alzheimer. I ricercatori hanno identificato una serie di agenti chimici che mettono in relazione il grasso viscerale con una varietà sorprendente di patologie.

Dopo aver rimosso sacche di grasso subcutaneo attraverso sottile dispositivo di aspirazione inserito attraverso piccole incisioni, la pelle potrebbe aver bisogno di essere tirata. La liposuzione non incide sull’elasticità della pelle. Se si ha una buona elasticità, la pelle aderirà al nuovo contorno del corpo. Se così non è, la pelle in eccesso deve essere rimossa chirurgicamente per avere una silhouette più aderente e più piatta.

Un chirurgo plastico preparato ed esperto illustrerà al paziente tutti questi fattori in maniera approfondita per stabilite la migliore modalità di intervento per ottenere un ottimo risultato estetico.

Su oltre mille interventi eseguiti, il 91,6% dei pazienti che si sottopongono ad una liposuzioni è soddisfatto.

Fonte: SmartBeuatyGuide.com

numero verde

Prenota una visita