Skip Navigation LinksHome page » In tv » Dimagrimento e chirurgia estetica, un intervento combinato
Dimagrimento e chirurgia estetica, un intervento combinato
Giulia racconta la sua esperienza con il Professor Lorenzetti a Pomeriggio5

Nel corso di Pomeriggio5 del 2 maggio 2014 viene raccontata la storia di Giulia, una paziente di 20 anni del Professor Pietro Lorenzetti che, grazie alla dieta, è riuscita a perdere 45 kg.

Giulia racconta a Barbara D'Urso di essersi rivolta ad un dietologo che le ha assegnato una dieta che la vedeva partire dal peso di 135 kg. Oggi Giulia pesa 90 kg, passando nell'arco di due anni dalla taglia 60 alla 48. L'accumulo di peso di Giulia è iniziato all'età di 6 anni, causato soprattutto da farmaci a base di cortisone che si sono rivelati poco indicati per la paziente e che ne hanno causato l'ingrassamento.
Giulia sottolinea, con il sorriso, che nella sua dieta ha potuto mangiare tutti gli alimenti, modernado l'assunzione di alcuni, ovviamente, ma senza astenersi completamente dal mangiare alcune cose.

Giulia ha conosciuto il Professor Lorenzetti in televisione e si è rivolta a lui poiché, perdendo velocemente tutti i chilogrammi in eccesso, i tessuti e la pelle hanno ceduto, ritrovandosi con molta cute di troppo.
Nelle visite che hanno preceduto l'operazione, Lorenzetti ha convenuto con Giulia che il suo dimagrimento aveva causato un eccesso di pelle che necessitava di più interventi per essere asportata a livello di pancia, fianchi, gambe e braccia. Dopo diversi incontri Giulia si è quindi sottoposta ad un intervento triplo consistente in addominoplastica, lifting delle cosce e lifting delle braccia. E' stato quindi eliminato tutto l'eccesso di pelle che Giulia presentava a carico della pancia, delle gambe e delle braccia. Giulia sottolinea che la ripresa da un intervento così importante è stata abbastanza veloce, ritrovandosi in buone condizioni già dopo due settimane.

Lorenzetti evidenzia che questo percorso di interventi multipli di chirurgia estetica dopo il dimagrimento non può essere affrontato da tutti i pazienti, devono esserci dei parametri e delle garanzie minime che vanno assolutamente rispettate: vanno valutati esami preoperatori, condizioni cliniche generali, età e tanti altri fattori che influiscono sulla fattibilità.
Il Professore sottolinea, inoltre, che nel caso debba essere asportata molta pelle in eccesso, come nel caso di Giulia, restano delle cicatrici che sta alla bravura del chirurgo plastico saper camuffare nelle naturali piegature del corpo. D'altra parte, non esiste altro modo per eliminare questa pelle in eccesso e rendere la vita del paziente più confortevole e normale dopo un dimagrimento consistente.

Per vedere l'intervento del Professor Lorenzetti a Pomeriggio5 del 2 maggio 2014, clicca qui e posiziona il cursore al minuto 39.

numero verde

Prenota una visita