Skip Navigation LinksHome page » News » Come si formano le cicatrici
Come si formano le cicatrici
L’azione dell’istamina e del collagene nella cicatrizzazione

Riportiamo un interessante articolo della dott.ssa Heater J. Furnas sulle cicatrici pubblicato su SmartBeautyGuide.com.

Una cicatrice è una segno naturale che, con una chiusura impermeabile, ci ricorda un taglio o uno strappo della pelle. Un taglio sulla pelle avvia un processo infiammatorio complesso che ha l’obiettivo di produrre quel segno. Come se fossero parte di un abile esercito, delle cellule specializzate realizzano un coagulo per fermare l'emorragia, mentre prodotti chimici cicatrizzanti corrono in soccorso. Una di queste sostanze chimiche è l'istamina.
L'istamina si estende intorno ad un vaso sanguigno come se fosse una calza, aprendo piccoli fori per consentire la fuoriuscita a speciali cellule che si occuperanno della guarigione. L’istamina può avere come effetto collaterale quello di causare prurito alla cicatrice.

Le cellule produttrici di collagene lavorano come se fossero un’azienda tessile, cucendo per chiudere la ferita. Proprio come la fabbrica ha bisogno di energia elettrica per produrre, quelle cellule hanno bisogno di energia supplementare e di ossigeno.
Nei polmoni i globuli rossi trasportano ossigeno come barche da carico, scorrono i vasi sanguigni, distribuendo l’ossigeno dove è necessario. Nel caso della guarigione di una ferita, tuttavia, la limitata rete di vasi sanguigni non è sufficiente a fornire abbastanza ossigeno.
Cosa fa quindi il corpo? Aumenta i vasi sanguigni. Il corpo crea più capillari per portare più sangue ricco di ossigeno. Il sangue rosso scorre all'interno dei capillari appena sotto la superficie della cicatrice. Ecco perché si vede il rossore. E questa è anche la ragione per la quale le cicatrici sono rosa.

Nella fase finale di formazione della cicatrice, il disorganizzato, ricolmo e giovane collagene si riorganizza nella sua forma matura e piatta. È come vedere crescere un adolescente. Una volta terminato il lavoro, i capillari in eccesso non sono più necessari, quindi scompaiono senza lasciare traccia. In questo modo la cicatrice si dissolve.

continua…

Fonte: SmartBeautyGuide.com

numero verde

Prenota una visita