headerLorenzetti5
Skip Navigation LinksHome page » Facial cosmetic surgery » Lifting del sopracciglio

LIFTING DEL SOPRACCIGLIO

Il corretto posizionamento del sopracciglio è un elemento essenziale nel conferire armonia ed espressività al viso. Idealmente deve trovarsi in corrispondenza della rima orbitaria superiore nell’uomo e poco al di sopra di questa nella donna. Un sopracciglio cadente, al di sotto della sua posizione ideale conferisce al volto un’espressione di tristezza o stanchezza.

Il lifting del sopracciglio permette di risollevare il sopracciglio attraverso il suo corretto riposizionamento con l’obbiettivo di risolvere tutti i maggiori inestetismi dell’area periorbitaria laterale legati alla caduta del sopracciglio che non verrebbero correttamente risolti da un intervento di blefaroplastica.

PRIMA DELL’INTERVENTO DI LIFTING DEL SOPRACCIGLIO

Durante la prima visita il chirurgo plastico identificherà le corrette cause dell’inestetismo dell’area periorbitaria.

Uno sguardo stanco ed affaticato, le rughe intorno agli occhi, una palpebra cadente possono  non essere dovute ad un eccesso cutaneo nella regione palpebrale ma piuttosto ad un sopracciglio scivolato verso il basso.  In questi casi un intervento di blefaroplastica volto a rimuovere l’eccesso cutaneo nella palpebra superiore non solo non migliorerebbe ma potrebbe peggiorare l’armonia di questa delicata regione anatomica. Compito del chirurgo è indicare al paziente la corretta procedura chirurgica.

L’INTERVENTO DI LIFTING DEL SOPRACCIGLIO

La tecnica prevede una piccola incisione su entrambi i lati ben nascosta tra i capelli nella regione temporale. Attraverso questa incisione i tessuti del sopracciglio vengono spostati nella loro posizione corretta più in alto e più indietro mediante l’apposizione di punti di sutura riassorbibili.

L’anestesia può essere locale con sedazione o generale.

DECORSO POST - OPERATORIO LIFTING DEL SOPRACCIGLIO

E’ richiesto un day hospital o un giorno di ricovero.

Dopo circa 10 – 12 giorni vengono rimossi i punti sulla cute a livello del capillizio. Ecchimosi possono esser presenti ma scompaiono entro pochi giorni.

CICATRICI LIFTING DEL SOPRCCIGLIO

Le cicatrici sono ben nascoste all’interno dei capelli nella regione temporale.

FAQ

Chi si sottopone ad un intervento di lifting del sopracciglio?

Le persone che hanno segni di cedimento nella regione frontale e  periorbitaria, ma senza un vero e proprio eccesso di cute nella regione palpebrale,  rappresentano la tipologia ideale di paziente che si sottopone a questo intervento.

 

Esiste un’età ideale per sottoporsi a questo tipo di intervento di chirurgia estetica?

Le maggiori richieste per il lifting del sopracciglio si hanno da pazienti con età compresa tra i 40 e i 60 anni, ma può essere richiesto, ed è tecnicamente eseguibile, anche in persone tra i 70 e gli 80 anni spesso in associazione ad altri interventi quali blefaroplastica e lifting del volto.

 

È possibile associare altri interventi di chirurgia estetica?

L'intervento di lifting del sopracciglio può essere eseguito da solo ma molto spesso è in associazione ad altre tecniche di chirurgia plastica del viso come la blefaroplastica inferiore o il  lifting del volto.

 

Esistono rischi e/o complicanze per questo tipo di intervento di chirurgia estetica?

La chirurgia estetica del sopracciglio è una procedura chirurgica che deve essere  eseguita da un chirurgo plastico esperto ed in strutture autorizzate. In queste condizioni la procedura è sicura. Complicanze come sanguinamento e infezione sono rare, ma possono accadere ed essere agevolmente risolte.

Seguire i consigli e le istruzioni del chirurgo prima e dopo l’intervento rappresenta un importante attività di prevenzione di eventuali complicanze.

I risultati sono generalmente molto soddisfacenti.

Prenota una visita


invia
seguimi su Facebook seguimi su Twitter seguimi su google+ seguimi su YouTube linkedin
News Video educational Intervento del mese Dizionario Pubblicazioni Link